Finanziera alla piemontese

Per  la finanziera alla piemontese Tagliate a fettine larghe cinque centimetri 300 gr. di coscia di vitello.

Dopo aver infarinato le fette fatele scottare rapidamente nel burro.

Dopo qualche minuto, aggiungete tre creste di galletto con relativi bargigli, un’animella di vitello e un filone tagliati a pezzetti.

Lasciate cuocere il tutto a fuoco lento per una ventina di minuti; quindi unite tre fegatini tagliati a pezzi, 150 gr. di funghi sott’olio, 50 gr. di sottaceti (giardiniera), un pizzico di sale, pepe e mezzo litro di brodo bollente.

Fate cuocere ancora per circa mezz’oretta, badando che la salsa non attacchi al fondo del tegame.

Pochi minuti prima di mandare in tavola, unite alla finanziera un bicchierino di cognac.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.