Impasto base della pizza napoletana

    • Preparazione
    • Vedi il video
    • Cottura
    • Vedi il video
    • Porzioni
    • 4 persone
    • Difficoltà 
    • Media

Ingredienti

  • 1l di acqua a temperatura ambiente;
  • 50g di sale;
  • 1g di lievito fresco;
  • q.b. farina Caputo.

Procedimento

  • Una volta pesati gli ingredienti, versate l’acqua in un recipiente, meglio se di legno come le antiche madie.
  • Come prima operazione dovete sciogliere il sale, facendo in modo che si sciolga bene.
  • Stemperate il lievito prendendolo con la mano asciutta in modo che si sciolga uniformemente nell’acqua; il termine “stemperare” è il più corretto anche perchè il lievito sarà più freddo, dovendo mantenersi ad una temperatura di circa quattro gradi, mentre l’acqua deve essere a temperatura ambiente, quindi più calda.
  • Cominciate quindi ad aggiungere la farina a pioggia, continuando a mescolare.
  • All’inizio l’impasto sarà liquido, appiccicoso e poco compatto. Continuate a unire la farina e ad incorporare aria. Questa operazione è quella che viene definita “lievitazione meccanica”: a poco a poco, continuando sia ad impastare sia a spolverare con farina, l’impasto prenderà consistenza, diventando elastico, resistente ma soffice.
  • Ottenuta una palla liscia e omogenea tagliatela in tante palline da circa 250 grammi, riponetele in un contenitore chiuso e lasciate lievitare per almeno 10 ore a temperatura ambiente. Ricordate che il tempo necessario può variare sensibilmente, a seconda che faccia caldo o freddo.

Fonte della ricetta: Italia Squisita

VOTA LA RICETTA

[kkstarratings]

Check Also

Il lampredotto

Preparazione 30 min Cottura 1 h Porzioni 8 persone Difficoltà  Bassa Il lampredotto è uno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.